Sanità, il M5S contro lo shopping di risonanze: “Basta acquistare servizi dai privati”

“Con quanto spendiamo negli anni per acquistare servizi dal privato potremmo dotare gli ospedali di macchinari e assumere il relativo personale e pagare gli stipendi. In questo modo non solo si potrebbe risparmiare ma si realizzerebbe un investimento a lungo termine ammortizzabile nel corso degli anni”. È questo il commento di Raffaella Sensoli, consigliera regionale del M5S, in merito allo …

Continua a leggere

Ospedale di Budrio, Sensoli (M5S): “La Giunta rispetti gli impegni. No al depotenziamento”

“La Giunta rispetti gli indirizzi politici determinati dall’Assemblea legislativa volti a sospendere ogni depotenziamento o modifica in atto nei presidi ospedalieri di tutta la regione anche per quel che riguarda l’ospedale di Budrio“. A chiederlo, in una interrogazione alla Giunta, è Raffaella Sensoli, consigliera regionale del M5s. “Nel 2009 – spiega la Sensoli – l’ospedale è stato ampliato con la …

Continua a leggere

Trc, spese per il progetto del terzo tratto: uno spreco nello spreco

“Visto che la matassa del Trc diventa ogni giorno più grande ed ingarbugliata, crediamo che sia arrivato finalmente il momento di dire basta con un’opera dannosa e inutile. La Regione ne prenda coscienza e diritti gli oltre 100milioni di costo verso opere di viabilità più consone al territorio”. Raffaella Sensoli, consigliera regionale del M5S, ha presentato una interrogazione sul progetto …

Continua a leggere

Aeroporto Forlì, basta perdere tempo: la Regione chieda ad Enac un nuovo bando

“Ci fa piacere che il sindaco Drei arrivi oggi a capire che per l’aeroporto di Forlì è necessario un nuovo bando e che Halcombe non è assolutamente un interlocutore credibile. Meglio tardi che mai, è vero, ma adesso non si perda altro tempo: la Regione già nell’incontro fissato per metà ottobre con Enac chieda subito l’apertura di una nuova gara”. …

Continua a leggere

Camelot, quando si vince facile a perdere sono tutti

Quando si vince facile perdono tutti, soprattutto i territori. E se una gara viene vinta dall’unico partecipante che, guarda un po’, era anche il soggetto cui era stato fatto dal Comune un affidamento poi revocato a seguito delle osservazioni l’Autorità nazionale anticorruzione, siamo evidentemente di fronte ad un monopolio. E i monopoli non fanno mai bene a nessuno, se non …

Continua a leggere

Nuovi centri commerciali, quelli medi fuori dal controllo del PTCP: “Adesso i sindaci decideranno da soli”

“La Giunta vuole dare il via libera ad una ennesima, quanto inopportuna, liberalizzazione per la realizzazione di nuovi centri commerciali di medie dimensioni (fino a 5000 mq di superficie di vendita). Una scelta inaccettabile, un altro colpo mortale per i piccoli negozi e il commercio di prossimità”. È questa la denuncia di Giulia Gibertoni, capogruppo M5S in Regione, dopo che …

Continua a leggere