Tag Archives: ambiente

Il M5S presenta esposto sulla strage continua di alberi. Sassi: “Controlli inesistenti da parte della Regione”

Un esposto sul taglio indiscriminato di vegetazione, in montagna come in pianura, su cui la Regione ormai da anni non mette in campo nessun tipo di controllo. È quello che nei prossimi giorni presenterà il MoVimento 5 Stelle facendo seguito anche al dossier pubblicato ieri dalla Lega italiana protezione uccelli riguardo alla strage di alberi attorno ai corsi d’acqua dell’Emilia-Romagna. …

Continua a leggere

Taglio degli alberi sul Monte Fuso, Sassi (M5S): “La Regione verifichi la correttezza dell’intervento”

Fare luce sul taglio selvaggio degli alberi effettuato sul Monte Fuso. È la richiesta contenuta in una interrogazione presentata alla giunta regionale da Gianluca Sassi, consigliere regionale del MoVimento 5 Stelle, e che riguarda i lavori di disboscamento di un’area dislocata nel comune di Neviano Arduini, in provincia di Parma, portati a termine nei mesi scorsi. “Si è trattato di …

Continua a leggere

Rifiuti, Piccinini (M5S): “In Regione 379 siti inquinati. Perchè Galletti non chiede a Bonaccini un piano delle bonifiche?”

“Perché il ministro Galletti non rivolge la stessa attenzione che nelle ultime settimane sta riservando alla situazione dei rifiuti di Roma a quanto invece sta succedendo da anni in Emilia-Romagna sul tema delle bonifiche dei siti inquinati? È dal 1995 che stiamo aspettando un nuovo piano regionale con il risultato che ad oggi sono ben 379 le procedure aperte che …

Continua a leggere

Smog Rimini, Sensoli (M5S): “Troppi sforamenti nel 2017. Domeniche ecologiche non bastano”

“I provvedimenti anti smog messi in campo da Comune e Regione sono stati finora drammaticamente insufficienti. Sia il Piano aria che il nuovo accordo sottoscritto dalle Regioni del bacino padano rischiano nuovamente di fallire tutti gli obiettivi. Per questo crediamo che servano nuovi interventi di tipo strutturale e già da subito per migliorare la qualità dell’aria anche a Rimini”. È …

Continua a leggere

TAR annulla delibera su discarica Imola. Piccinini (M5S): “Ennesima bocciatura della politica sui rifiuti di giunta e PD”

“La sentenza del TAR sulla discarica di Imola è l’ennesima bocciatura della politica portata avanti da Bonaccini e dalla sua Giunta sul tema dei rifiuti e che finalmente smaschera le bugie portante avanti in questi anni sulla chiusura degli inceneritori e la diminuzione dei conferimenti in discarica visto che a Imola hanno fatto di tutto per realizzarne un’altra anche andando …

Continua a leggere

Rifiuti, il M5S: “Nessun arrivo da Roma. Smascherate le bugie del PD. In Romagna nel 2015, ben prima della Raggi, arrivavano 160mila tonnellate di spazzatura”

“Nessun rifiuto di Roma arriverà in Emilia-Romagna. Finalmente le bugie del PD del presidente Bonaccini e di Matteo Renzi, che per tutte le vacanze di Natale hanno speculato in maniera oscena su un’ipotesi che non si è mai realizzata, sono state smascherate”. È questo il commento di Giulia Sarti, Raffaella Sensoli ed Andrea Bertani, rispettivamente portavoce alla Camera, capogruppo e …

Continua a leggere

Alberi tagliati in via Case Missiroli, Bertani (M5S): “Atto barbaro. Vogliamo chiarezza”

Sbarca in Regione il caso del taglio degli alberi di via Case Missiroli tra Longiano e Cesena. Andrea Bertani, consigliere regionale del MoVimento 5 Stelle, ha presentato una interrogazione in Regione criticando duramente l’intervento portato avanti nei giorni scorsi e che ha preoccupato anche molti cittadini della zona. “Il taglio degli alberi di via Case Missiroli è stato un atto …

Continua a leggere

Baricella, Piccinini (M5S): “Richiesta del sindaco per costruire la discarica venne scritta da Hera. Bottazzi si dimetta”

“Il sindaco Bottazzi, che oggi fa finta di essere titubante sulla realizzazione della discarica di Baricella, nel 2014 presentò alla Regione un documento in cui si chiedeva formalmente la costruzione della discarica. Documento che però, come abbiamo potuto accertare, in realtà venne composto da HERA per il quale Bottazzi scelse incredibilmente di fare il postino, assoggettando così il suo Comune …

Continua a leggere