Tag Archives: ambiente

Smog, Piccinini-Bertani (M5S): “Dietrofront è l’ennesimo pasticcio della Regione. PAIR deve ritornare in aula”

“Il dietrofront della Regione sugli euro 4 è la dimostrazione dell’assoluta incapacità di Bonaccini e della sua giunta di mettere mano a un problema importante come quello dell’inquinamento. Essere ambientalisti a giorni alterni e a ridosso di tornate elettorali, varando dei provvedimenti senza una seria programmazione né tantomeno un’adeguata informazione ai cittadini, ha contribuito a creare un colossale pasticcio che …

Continua a leggere

Brasimone, il M5S in visita al centro ENEA. Piccinini: “Eccellenza mondiale che merita di essere valorizzata”

Un’integrazione più semplice e immediata con le imprese italiane e con il territorio, maggiore attenzione verso una realtà d’eccellenza che si traduce anche nella valorizzazione del know-how a beneficio della collettività. Sono questi i temi emersi durante la vista che il MoVimento 5 Stelle ha effettuato venerdì 5 ottobre, al centro di ricerca ENEA del Brasimone. La delegazione, che comprendeva oltre …

Continua a leggere

Ex Cercom, Bertani (M5S): “Fabbri si arrampica sugli specchi. Conflitto di ruoli e illegittimità sono evidenti”

“È inutile che il sindaco Fabbri cerchi di arrampicarsi sugli specchi. Il conflitto di interessi che lo riguarda è talmente evidente che non meriterebbe nemmeno di essere spiegato. Un conflitto che è tutto politico, di ruoli che rischiano di produrre un danno la Parco stesso con progetti scellerati come quello che riguarda l’ex Cercom”. È questa la replica di Andrea Bertani, …

Continua a leggere

Ex Cercom, Bertani (M5S): “Troppe criticità. Sul progetto serve una seria valutazione ambientale”

“Sul progetto dell’ex Cercom si sta per realizzare un immenso pasticcio che rischia di avere conseguenze molto serie sulla salvaguardia dell’ambiente e del paesaggio, costituendo una serie ipoteca per il futuro sviluppo economico di Comacchio e dell’intero Parco del Delta del Po”. Andrea Bertani, consigliere regionale del MoVimento 5 Stelle, ha presentato un’interpellanza alla giunta regionale riguardo all’ex fabbrica di …

Continua a leggere

Elezioni Consorzi bonifica, Bertani (M5S): “Assenza voto elettronico e regole su formazione delle liste ostacolano la partecipazione dei cittadini”

“Se non si assicura la massima partecipazione dei cittadini alla governance dei consorzi di bonifica, la loro gestione sarà sempre a vantaggio delle grandi associazioni agricole. Con il risultato che temi come quello del dissesto idrogeologico e della sicurezza idraulica rischiano di essere ulteriormente sottovalutati. Ecco perché c’è la necessità di inserire dei correttivi nel sistema di elezione dei rappresentanti …

Continua a leggere

Rifiuti, Gibertoni (M5S): “Rischio tumori infantili, effetti dell’inceneritore non possono essere trascurati”

La Regione escluda ogni ipotesi di potenziamento per l’inceneritore di Modena: a chiederlo è Giulia Gibertoni che ha presentato un’interrogazione alla giunta regionale dopo che nei giorni scorsi un’organizzazione imprenditoriale aveva proposto un incremento nell’utilizzo degli impianti di incenerimento, sostenendo che le moderne tecnologie consentono di limitare le emissioni inquinanti, e di recuperare energia dalla combustione di rifiuti. “Si tratta …

Continua a leggere

Autonomia, Piccinini (M5S): “Bonaccini in ritardo di un anno. Soddisfatti di aver inserito la manutenzione dei ponti e gestione rifiuti speciali”

“Se Bonaccini avesse accolto le nostre richieste sull’ampliamento del numero delle competenze da inserire nella trattativa con il Governo, avremmo potuto accelerare di molto il processo per la concessione dell’autonomia e non essere, invece, la ruota di scorta di quella che per il presidente di questa Regione è diventata ormai una competizione tutta elettorale. Abbiamo perso almeno un anno di tempo per …

Continua a leggere

Il flop delle auto elettriche è colpa della Regione. Così resta irraggiungibile l’obbiettivo del 40% entro il 2030

“Il flop delle auto elettriche a Bologna è la diretta conseguenza delle politiche poco efficaci della Regione per l’attuazione di un’autentica mobilità sostenibile. Di questo passo l’obiettivo contenuto nel Piano energetico regionale, ovvero che entro il 2030 il 40% del parco auto in Emilia-Romagna dovrà essere totalmente elettrico, sarà destinato a restare esclusivamente sulla carta”. È questo il commento di …

Continua a leggere