Tag Archives: contrasto omofobia

Imola, docente insultato da 4 alunni perchè gay. Piccinini-Sangiorgi (M5S): “Episodio intollerabile. Regione approvi al più presto nostra legge contro l’omotransfobia”

“Quello che è successo a Imola è la dimostrazione di come l’Emilia-Romagna abbia urgentemente bisogno di una legge contro l’omotransfobia. Episodi di questo genere, per di più accaduti all’interno di una scuola, non possono essere tollerati, o peggio, messi sotto silenzio anche da chi avrebbe il dovere di fermarli e denunciarli”. È questo il commento di Silvia Piccinini e Manuela …

Continua a leggere

Un osservatorio contro le discriminazioni e sostegno per le vittime di violenza: ecco il progetto di legge M5S contro l’omotransfobia

Protezione, accoglienza e sostegno alle vittime di atti di violenza, interventi nelle scuole contro il bullismo, l’istituzione di un osservatorio regionale sulle discriminazioni, l’estensione delle competenze del Difensore civico per una maggiore tutela delle persone sui temi che riguardano l’identità di genere: sono queste alcune delle novità contenute nel progetto di legge regionale contro l’omotransfobia messo a punto e presentato dal MoVimento 5 …

Continua a leggere

La Regione sostenga i Comuni che vogliono registrare i figli di coppie omogenitoriali

Sostenere i Comuni sia sul piano tecnico che quello giuridico nelle operazioni connesse all’iscrizione all’anagrafe di bambini di coppie omogenitoriali. È quanto Silvia Piccinini, capogruppo regionale del MoVimento 5 Stelle, chiede alla Regione attraverso una risoluzione che verrà discussa nelle prossime sedute dell’Assemblea Legislativa. “Crediamo che assicurare pari tutele e dignità ai figli di coppie di madri o di padri …

Continua a leggere

Rimini, ragazze minacciate perchè lesbiche. Sensoli (M5S): “Regione si costituisca parte civile nei processi per omofobia”

“La vicenda degli insulti e delle minacce a due ragazze lesbiche che vivono in un condominio del Riminese è molto grave e dimostra quanto l’omofobia sia ancora particolarmente radicata nella nostra società. Per questo crediamo che le istituzioni non possano stare a guardare e tollerare ulteriormente la diffusione di questa becera mentalità. Ecco perché chiediamo che la Regione stabilisca come …

Continua a leggere