Faenza, Bertani-Sensoli (M5S): “Regione fermi depotenziamento ambulanze deciso dall’Ausl Romagna”

“La Regione intervenga per chiedere all’AUSL della Romagna di invertire il depotenziamento dei servizi sanitari sul territorio faentino, in particolare per quanto riguarda il servizio 118, potenziando il numero di autoambulanze sul territorio”. È la richiesta contenuta in un’interrogazione presentata da Andrea Bertani e Raffaella Sensoli, rispettivamente capogruppo e consigliera regionale del MoVimento 5 Stelle. “Nei giorni scorsi i consiglieri …

Continua a leggere

Ambiente, Bertani (M5S): “Impegno della Regione per tutelare dune e fratino sulle spiagge della nostra costa”

“La Regione avvii progetti nei Comuni costieri dell’Emilia-Romagna per assicurare maggiore informazione e tutela degli ambiti delle dune, in particolare quelle in via di formazione, e delle specie animali che frequentano quelle spiagge, in particolare il Fratino”. È quanto chiede Andrea Bertani, capogruppo regionale del MoVimento 5 Stelle, in una risoluzione presentata alla Giunta regionale. “I concerti del ‘Jova Beach Party’  e le …

Continua a leggere

Prit 2025, Gibertoni (M5S): “Regione ha detto di no a ripristino linea ferroviaria Mirandola-Modena e ammodernamento statale 12. Ma Cispadana non è la soluzione”

“La Cispadana non è la soluzione per risolvere il problema della viabilità della nostra regione. È un’opera che accontenterà pochi e scontenterà quei tantissimi che, soprattutto nell’Area Nord di Modena, negli anni hanno visto peggiorare i collegamenti del proprio territorio, sia dal punto di vista ferroviario che viario. Per questo trovo incredibile come ieri la Regione, in occasione dell’approvazione del …

Continua a leggere

Prit 2025, Bertani (M5S): “È il piano del cemento e dell’asfalto. Solo un elenco di buone intenzioni smentito dai fatti”

“Il Prit approvato oggi dall’Assemblea Legislativa è un lungo elenco di buone intenzioni smentito però puntualmente dai fatti. E lo dimostra il fatto che mentre in aula oggi si discuteva del Piano dei trasporti regionale dei prossimi anni, Bonaccini presentava in pompa magna l’autostrada Cispadana tutta traffico, smog e asfalto”. È questo il commento di Andrea Bertani, capogruppo regionale del …

Continua a leggere

Maltempo sulla riviera: emergenze climatiche sempre più frequenti ma Bonaccini spende soldi solo per smog e cemento

Alberi sradicati, auto distrutte, case danneggiate, interi stabilimenti balneari con danni gravissimi. Ancora una volta l’Emilia-Romagna si trova ad essere scenario di un evento climatico devastante. Stavolta è toccato alla Riviera romagnola, dove soprattutto a Milano Marittima e Cervia, una tromba d’aria ha provocato danni molto gravi e tanta paura. Innanzitutto vogliamo esprimere la nostra solidarietà ai cittadini di quei …

Continua a leggere

Inceneritore Modena, Gibertoni (M5S): “Regione conferma che non chiuderà mai. Si continuano a tutelare gli interessi dei gestori e non quelli dei cittadini”

“Oggi, rispondendo alla mia interrogazione in aula, la Regione ha confermato che in Emilia-Romagna non c’è nessun progetto concreto per chiudere gli inceneritori. A parte forse quello di Ravenna annunciato qualche giorno fa esclusivamente per ragioni elettorali. Sicuramente non chiuderà quello di Modena che, secondo l’assessore Gazzolo, non solo non provoca nessun rischio per la salute ma soprattutto non è …

Continua a leggere

Cispadana, Gibertoni (M5S): “Opera tutt’altro che realizzabile. Non c’è nemmeno un cronoprogramma preciso”

“La Cispadana al momento è tutto tranne che un’opera realizzabile. Nonostante i proclami della Regione, di Bonaccini e dell’assessore Donini, non c’è ancora un cronoprogramma preciso ma solo i soliti annunci a cui la Giunta in questi anni ci ha abituati. Almeno abbiamo capito finalmente che il costo dell’opera per le casse pubbliche non sforerà i 279 milioni di euro, …

Continua a leggere

Tper, Piccinini (M5S): “Follia pura far pagare 2 euro a chi acquista il biglietto sul bus. Aumenti ingiustificati”

“Mentre i soci di TPER si divideranno la bellezza di 4,1 milioni di euro, i cittadini saranno costretti a pagare un biglietto urbano fino a 2 euro. Un aumento assolutamente ingiustificato soprattutto se si tiene conto degli sprechi che l’azienda di trasporto continua a voler tenere in vita, come testimonia il caso del FICObus”. È questo il commento di Silvia …

Continua a leggere