Tag Archives: Pd

Europee, Bertani (M5S): “Dopo la Gualmini tocca alla Kyenge. Mail elettorale ai dipendenti della Regione”

“Quello di avere poco rispetto per la privacy altrui durante le campagne elettorali deve essere un vizio molto diffuso all’interno del PD. Dopo l’uso spregiudicato delle mail universitarie da parte della vicepresidente Gualmini oggi è toccato all’europarlamentare uscente Cécile Kyenge inviare un messaggio elettorale a decine di account della Regione Emilia-Romagna, in particolare dipendenti e collaboratori di Viale Aldo Moro. …

Continua a leggere

Festa dell’Unità in fiera, Piccinini (M5S): “Ennesimo favore al PD. Incredibile che non ci siano state penali per i mancati pagamenti”

“Il pagamento in otto comode rate, e a interessi zero, concesso da BolognaFiere per il pagamento delle Festa dell’Unità della scorsa estate è l’ennesimo favore fatto al PD. Adesso capiamo anche il perché queste cifre sono state tenute nascoste gelosamente visto che sfidiamo chiunque, nonostante quello che oggi sostengono i vertici di via Michelino, a poter ottenere un trattamento del …

Continua a leggere

Fusioni, Bertani-Sensoli (M5S): “PD travolto dai no al referendum. Cittadini stufi dell’arroganza di Bonaccini & Co”

“Anche ieri i cittadini hanno detto no a fusioni evidentemente sbagliate, non volute e non adeguatamente motivate. Si tratta dell’ennesima sconfitta delle maggioranze a guida PD nella nostra regione, adesso anche nella provincia di Ferrara che invece finora aveva portato a termine i processi di fusione. Da quando è in carica l’attuale Giunta, da quando cioè la Regione ha innanzitutto …

Continua a leggere

Imola, dopo il danno la beffa: il PD ha contestato l’importo della fattura non ancora pagata all’Ausl

“I paladini della legalità del PD, non solo dopo due anni non hanno ancora pagato all’AUSL di Imola la famosa fattura della festa dell’Unità del 2017, ma adesso hanno avuto addirittura il coraggio di contestarla, allungando così ancor di più i tempi di pagamento. Semplicemente scandaloso”. Silvia Piccinini, capogruppo regionale del MoVimento 5 Stelle, torna ad accendere i riflettori sul …

Continua a leggere

Oneri di urbanizzazione, Piccinini: “Caos PD sui soldi alla Chiesa”. Bertani: “Rinvio è un regalo a chi non vuole l’aggiornamento”

“Regione e PD vogliono obbligare i Comuni a destinare il 7% degli oneri di urbanizzazione secondaria alla Chiesa e alle altre confessioni religiose. Soldi che finirebbero anche per la ristrutturazione di edifici o locali destinati ad attività commerciali all’interno di un oratorio, come per esempio un bar, godendo così di un indebito vantaggio e creando un’evidente concorrenza sleale”. È la …

Continua a leggere

Omotransfobia, Piccinini (M5S): “PD e Lega vogliono affossare la legge regionale. Basta perdere tempo”

“Pd e Lega vogliono affossare il progetto di legge contro l’omotransfobia”. È la denuncia di Silvia Piccinini, capogruppo regionale del MoVimento 5 Stelle, dopo che questa mattina la legge che sancisce il diritto all’autodeterminazione, contro le discriminazioni e le violenze determinate dall’orientamento sessuale o dall’identità di genere, ha cominciato il suo iter insieme al progetto di legge di iniziativa di …

Continua a leggere

Circondario imolese, Piccinini (M5S): “Evidente deficit di democrazia. Regole per i comuni vanno cambiate”

“Gli attacchi strumentali all’interno del Circondario imolese dei sindaci a marchio Pd nei confronti di Manuela Sangiorgi sono la dimostrazione della prepotenza del Partito democratico e del profondo deficit di democrazia presente oggi in quell’ente. Non è accettabile che la sindaca del Comune più grande e popoloso del Circondario venga minacciata di essere esclusa dalla gestione di servizi che riguardano …

Continua a leggere

Taglio Irap, Sensoli (M5S): “Era ora. Ma il provvedimento non cancella i disastri creati dalla Regione in montagna”

“Per anni Bonaccini e il Partito democratico in Emilia-Romagna hanno lavorato contro la montagna e contro le persone che con grande fatica ci vivono e cercano di lavorarci. La chiusura dei punti nascita in montagna deriva completamente da scelte fatte da Bonaccini e dalla sua giunta. Per anni il suo partito non ha mosso un dito contro la chiusura delle …

Continua a leggere