Tag Archives: inceneritori emilia romagna

Rimini, anche quest’anno in arrivo da San Marino 62mila tonnellate di rifiuti. Bertani (M5S): “Così Bonaccini manda in fumo gli sforzi dei cittadini”

Sessantaduemila tonnellate di rifiuti, 8mila in più rispetto all’anno scorso, che andranno a finire negli impianti di smaltimento o recupero della Regione: è quanto l’Emilia-Romagna riceverà da San Marino nel 2019 grazie al nuovo accordo per la gestione dei rifiuti del Titano che oggi pomeriggio ha ricevuto il via libera della Commissione bilancio. Di questi almeno 13mila (gli urbani indifferenziati) …

Continua a leggere

Ravenna, Bertani (M5S): “Impegno di Bonaccini per chiudere l’inceneritore fu una presa in giro”

“Altro che ‘miglior Piano rifiuti della storia dell’Emilia-Romagna’ come l’aveva convintamente definito il presidente Bonaccini. Con la proroga fino a giugno dell’accensione dei camini dell’inceneritore di Ravenna si conferma quanto noi sosteniamo da anni, ovvero che il Piano dei rifiuti varato da Giunta e PD non sia altro che uno specchio per le allodole. La promessa di Bonaccini di chiudere …

Continua a leggere

Rifiuti, Bertani (M5S): “Emergenza frutto di politiche sbagliate della Regione”

“Non si possono ascoltare le imprese solo quando chiedono maggiori possibilità di smaltimento. È necessario coinvolgere tutti gli attori in campo e, soprattutto, fare delle azioni serie rivolte a un autentico sviluppo dell’economia circolare. Per questo chiediamo al presidente Bonaccini di pretendere dalle associazioni di categoria un piano di riduzione dei rifiuti a smaltimento, responsabilizzando il mondo economico anche sulle …

Continua a leggere

L’ennesima retromarcia della Regione. Dopo il Piano aria sconfessato anche quello dei rifiuti

“Dopo appena pochi giorni dal dietrofront sullo smog Bonaccini e il PD ingranano la marcia indietro anche sul tema rifiuti. Di fatto si tratta dell’ennesima bocciatura di due dei piani più importanti della Regione e che conferma quanto sosteniamo da tempo, ovvero che le cifre e le previsioni contenute al loro interno siano numeri sparati a casaccio solo per guadagnare …

Continua a leggere

Impianto di via Cavazza a Modena, Gibertoni (M5S): “Silenzio imbarazzante. La prossima volta chiederemo ad Hera di rispondere”

“L’imbarazzo dell’assessore Gazzolo che abbiamo sentito oggi in aula è la dimostrazione di come questa Giunta sia totalmente asservita agli interessi privati, in particolare a quelli di chi in questa regione gestisce il business dei rifiuti. A questo punto, visto che l’assessore Gazzolo ci ha invitati a presentare delle osservazioni come tutti gli altri cittadini, noi raccogliamo volentieri questo suggerimento. …

Continua a leggere

Più rifiuti in cinque inceneritori, il M5S: “Il nuovo piano rifiuti sta già fallendo”

“L’aumento della portata deciso dalla Giunta per cinque inceneritori regionali è la dimostrazione di quello che abbiamo sempre sostenuto, ovvero che il Piano regionale dei rifiuti fosse solo uno specchio per le allodole. Il risultato di tutto questo, per utilizzare la definizione che lo stesso Bonaccini utilizzò in aula, è che il miglior piano rifiuti della storia di questa Regione …

Continua a leggere

Rifiuti, il M5S abbandona l’aula: “Nuovo Piano illegittimo e lascia accesi tutti gli inceneritori”

“Il nuovo Piano regionale dei rifiuti, varato dalla Giunta e approvato dal PD, è del tutto illegittimo. Il fatto che si continui a puntare con decisione sugli inceneritori, quando il presidente Bonaccini aveva addirittura promessi di chiuderli tutti, è la dimostrazione di quanto le sue promesse siano solo ed esclusivamente cenere”. È questa la posizione del gruppo regionale del M5S …

Continua a leggere

Rifiuti, la nuova legge non convince il M5S: “PD e Giunta hanno avuto poco coraggio”

“Pur di piazzare la loro bandierina la Giunta e il PD hanno perso un’occasione per varare una legge che poteva davvero segnare una svolta nella gestione regionale dei rifiuti. E invece non accettando i nostri accorgimenti, sia in Commissione che in aula, alla fine il testo che ne è venuto fuori manca di quel coraggio necessario per fare il giusto …

Continua a leggere