Ex Breda, Piccinini (M5S): “Strada tracciata da Governo va nella direzione giusta”

“L’impegno del governo e del ministro Di Maio per il rilancio dell’ex Bredamenarinibus, come dimostrato dall’incontro di oggi, è concreto e reale. Siamo molto soddisfatti degli ultimi sviluppi della vicenda che sta andando proprio nella direzione che avevamo auspicato qualche giorno fa nella nostra risoluzione approvata in Commissione”. È questo il commento di Silvia Piccinini, capogruppo regionale del MoVimento 5 …

Continua a leggere

Ausl Romagna, Sensoli-Bertani (M5S): “Troppe criticità e obiettivi non raggiunti. Di certo non può essere indicata come modello”

“Prima di parlarne come un modello da seguire bisognerebbe partire dalla presa di coscienza, ormai evidente, che l’AUSL Romagna non ha raggiunto il suo obiettivo primario, ossia quello di assicurare dei livelli essenziali delle prestazioni sanitarie uniformi su tutto il territorio della Romagna. Per questo partecipare a dei convegni dove si esaltano risultati inesistenti cercando magari di gettare fumo negli …

Continua a leggere

Borgotaro, Gibertoni (M5S): “Tavolo di Garanzia parte con il piede sbagliato. Serviva un’assemblea pubblica non una conferenza stampa”

“Sul tema delle emissioni odorigene a Borgotaro la Regione ha perso l’ennesima occasione per assicurare partecipazione e trasparenza. Decidere di convocare una conferenza stampa per l’insediamento del Tavolo di garanzia a 45 giorni dal suo via libera e preferendola a una più opportuna assemblea pubblica è l’ennesima beffa per i cittadini che ancora chissà per quanto tempo dovranno convivere con …

Continua a leggere

Manutenzione degli argini del Po: l’assessore Gazzolo si sveglia solo adesso

“La lotta al dissesto idrogeologico è in cima, e lo è sempre stato, alle priorità del MoVimento 5 Stelle. E pensiamo di averlo abbondantemente dimostrato con le nostre proposte contro il consumo di suolo presentate in questi anni sia in Parlamento che in Regione. Stupisce invece notare come l’assessore Gazzolo su questo tema, e in particolare sulla situazione degli argini …

Continua a leggere

Incendio Ecobloks, Gibertoni (M5S): “Sulla sicurezza dell’impianto in due anni non è stato fatto nulla”

“Sono ormai anni che chiediamo alle istituzioni, Regione in prima fila, di mettere in campo una serie di accorgimenti sia sul fronte della sicurezza che su quello dell’impatto ambientale relativamente all’attività dell’Ecobloks. L’incendio di ieri però, l’ennesimo, dimostra che su questo fronte poco o nulla è stato fatto mentre i rischi per la salute dei cittadini restano altissimi come dimostra …

Continua a leggere

Abolizione superticket, Sensoli (M5S): “Venturi spieghi perchè la Regione ha ignorato per due anni il mandato dell’Assemblea Legislativa”

“Gli atti, purtroppo per l’assessore Venturi, non si cancellano e dicono che è stato il MoVimento 5 Stelle nel 2016 a impegnare la Giunta ad abolire il superticket facendo approvare una risoluzione dall’Assemblea Legislativa. Impegno che Venturi fino ad oggi non ha mai voluto prendere perché, sosteneva, c’era il rischio di ripercussioni sull’entità del fondo sanitario nazionale assegnato all’Emilia-Romagna. Oggi …

Continua a leggere

Pride 2018, la Regione concederà il patrocinio. Piccinini (M5S): “Gesto simbolico ma carico di significato”

Patrocinio della Regione ai Pride organizzati dalle associazioni LGTB: semaforo verde per la proposta di Silvia Piccinini, capogruppo regionale del MoVimento 5 Stelle, contenuta in una risoluzione approvata questa mattina dalla Commissione Parità dell’Assemblea Legislativa. Le manifestazioni in programma per i prossimi giorni sul territorio dell’Emilia-Romagna potranno godere, se richiesto del patrocinio della Regione. “Si tratta di un gesto simbolico …

Continua a leggere

Superticket, Sensoli (M5S): “Una nostra vittoria ma l’abolizione si poteva fare prima”

“Dopo due anni e mezzo dalla nostra risoluzione approvata in aula, Bonaccini e Venturi hanno finalmente deciso di abolire il superticket. Un provvedimento che avevamo richiesto a gran voce proprio perché, visto che i conti della nostra sanità sono in regola, far pagare di più i cittadini era una vera e propria ingiustizia. Ecco perché oggi questa è una decisione …

Continua a leggere